I buoni pasto

Buoni pasto

Il buono pasto (ticket restaurant) consente di pagare il pasto consumato negli esercizi convenzionati.

Tali buoni sono esclusi dal reddito fino al limite complessivo giornaliero di 5.29 €.

L’art. 17 d.l. n.S03 del 30/12/1992 esclude dalla base imponibile, per contributi assistenziali e previdenziali, i corrispettivi dei servizi mensa. Il datore sarà tenuto a concederli solo se ne si concorda la presenza (come benefit) in fase di contratto.

I buoni pasto hanno un valore predeterminato (solitamente 5.16 €), e vengono distribuiti ai dipendenti in base alle giornate di effettiva presenza. Essi non possono essere: cumulabili, cedibili, commercializzabili e convertibili in denaro.

 
 
 
 
 

Articoli

 

Ti Piace vetrine