Staff Leasing

Staff Leasing

Un’impresa definita “utilizzatrice” può rivolgersi ad un’altra impresa definita “somministratrice”, al fine di un affitto di forza lavoro. In questo modo, il lavoratore affittato svolgerà la propria attività nell’interesse dell’impresa utilizzatrice: sotto suo controllo e direzione.

Esistono due tipologie di staff-leasing:

- a tempo determinato: il contratto può essere concluso per motivazioni di carattere tecnico-produttivo ed organizzativo-sostitutivo;
- a tempo indeterminato: il contratto può essere concluso esclusivamente nei casi previsti dalla legge: gestione di call-center, servizi di consulenza ed assistenza nel settore informatico, analisi di mercato, etc.


E’ d’obbligo la forma scritta. Se tale contratto risultasse carente anche di uno solo degli elementi richiesti, sarà ritenuto non valido: i lavoratori saranno considerati, a tutti gli effetti, dipendenti dell’impresa utilizzatrice. Il contratto può essere prorogato: occorre attendere la previsione della proroga da parte dell’accordo collettivo nazionale applicato dal somministratore.

 
 
 
 
 

Articoli

 

Ti Piace vetrine