I distrurbi visivi

Disturbi Visivi

I disturbi visivi e di affaticamento agli occhi, sono imputabili soprattutto ad un’illuminazione non corretta.

Le condizioni più sfavorevoli si verificano quando vi sono abbagliamenti diretti, riflessi e contrasti eccessivi.

Inoltre, nelle seguenti situazioni, ovvero, quando:

- mancano schermature alle finestre e alle fonti di luce artificiale;
- il monitor è disposto con la finestra di fronte o di spalle;
- si usano arredi con superfici lucide e/o bianche e/o nere;
- le pareti sono troppo chiare o troppo scure.

Ecco quindi alcuni consigli per evitare tali disturbi, ovvero, come regolare i mobili d’ufficio al fine illuminare correttamente l’ambiente di lavoro.

Monitor

Il monitor deve permettere la regolazione del contrasto e della luminosità, oltre che l’orientabilità nello spazio. Inoltre, consentire la visualizzazione di immagini stabili e di caratteri definiti e leggibili.

Il supporto deve essere solido e stabile. Un monitor che presenti tali caratteristiche, permette sia una regolazione adeguata del contrasto e della luminosità del carattere, sia un corretto posizionamento dello schermo rispetto alle fonti di luce, evitando riflessi indesiderati.

Se non è possibile in alcun modo migliorare la visibilità dei caratteri, sono consigliati gli schermi addizionali antiriflesso. In tal caso, è opportuno mantenere i filtri in buone condizioni con un’adeguata pulizia periodica.

Tavolo di supporto

La superficie del tavolo di supporto deve essere poco riflettente, opaca e di colore chiaro, escludendo il bianco puro.

Esercizi utili

Socchiudere le palpebre per 1 o 2 minuti, in modo da evitare l’impatto degli occhi con la luce.

Volgere, di tanto in tanto, lo sguardo al perimetro del soffitto. Distogliere lo sguardo dagli oggetti vicini, rivolgendolo verso quelli posti oltre i 6 metri. Nei momenti di pausa, guardare fuori dalla finestra, oppure, cercare di distinguere bene i dettagli delle immagini osservate su eventuali quadri alle pareti.

 
 
 
 
 

Articoli

 

Ti Piace vetrine